• studio libra

Cosa è l'osteopatia?

L’Osteopatia è una Terapia Manuale Globale che non prevede l'impiego di farmaci né l'utilizzo della chirurgia. Attraverso test medici e manipolazioni, è possibile svolgere un'attività di prevenzione, valutazione e trattamento di disturbi che colpiscono l'apparato muscolo-scheletrico, viscerale, neurologico e cranio-sacrale.

  • È un metodo efficace di trattamento manuale;
  • È un metodo gentile, non invasivo;
  • È uno strumento di valutazione;
  • È uno strumento preventivo e correttivo.

PRINCIPI ISPIRATORI:

L’Osteopatia è una disciplina medica che considera il sintomo un segno inequivocabile di squilibrio del corpo, spesso in carenza di risorse, e indaga le cause che hanno portato alla comparsa del problema.

L’Osteopata induce nel corpo, tramite terapie di tipo manuale, ciò che la Medicina Allopatica apporta grazie a sostanze chimiche (i farmaci), favorendo il riequilibrio psico-fisico del paziente, in modo da sprigionare le forze intrinseche di guarigione.

A chi sono rivolti i trattamenti offerti?

massaggi riabilitazione

Le indicazioni per terapie di tipo osteopatico sono molte e i trattamenti possono essere applicati per tutte le fasce di età, anche per i bambini molto piccoli.

Le manovre osteopatiche possono essere applicate per la cura di lombalgie, ernie, dolori cervicali, formicolii, tendiniti, ma anche per risolvere problemi viscerali e di ritenzione linfatica.

Come avviene un trattamento osteopatico?

massaggi terapeutici
  1. L'Osteopata esegue un'attenta analisi del paziente attraverso l'anamnesi e la visualizzazione di referti ed imaging di tipo diagnostico. In seguito, decide se aiutare il paziente con trattamenti specifici, o richiedere ulteriori indagini mediche o medico-radiologiche;
  2. L’Osteopata effettua test osteopatici, ortopedici e medici per stabilire dove risiede l'origine del problema;
  3. Il medico esegue, sul corpo del paziente, le manovre osteopatiche prestabilite a seconda del tipo di problema e dell'entità del disturbo, spiegando al paziente cosa ha rilevato e cosa ha trattato, e fornendo istruzioni utili per l'esecuzione di qualche esercizio;
  4. La prima seduta dura circa un’ora e per un ciclo di cure sono previste almeno 3 o 4 sedute. Gli incontri sono a cadenza settimanale, o al massimo uno ogni 2 settimane, per aiutare il corpo a riequilibrarsi dopo l'assimilazione delle nuove “informazioni” provenienti dalle manovre terapeutiche.
DR. ANDREA POLH D.O. | 6, Foro Ulpiano - 34133 Trieste (TS) | P.I. 01072220328 | Cell. 347 1674241 | andreapolh@studiolibratrieste.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy